Convivente violento: arrestato 45enne rumeno

Lunedì, 21 Agosto 2017 08:36

I Carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno arrestato, in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, un 45enne rumeno, domiciliato a Taranto.

I militari, impegnati in un servizio perlustrativo nell’ambito del rafforzamento dei servizi estivi nella provincia ionica, sono intervenuti in località “Lido Azzurro” dove era stata segnalata una violenta aggressione.
Gli operanti, giunti immediatamente sul posto, hanno sorpreso l’uomo mentre, con una pietra in mano, oltre ad inveire nei confronti di alcune persone presenti, stava minacciando la sua convivente connazionale.
Subito bloccato e disarmato dai Carabinieri è stato condotto in Caserma dove, a seguito di una scrupolosa ricostruzione dei fatti, è emerso che la convivente, peraltro ferita e con varie ed evidenti ecchimosi e lesioni in volto, era da tempo oggetto di quotidiane violenze e soprusi nonché di continue richieste di denaro da parte dell’uomo.
Il rumeno, al termine delle formalità rito, è stato dichiarato in arresto e, su disposizione del Pm di turno, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Ultime notizie

  • Settembre 21, 2017 Attualità Comunicato stampa

    Zes, tavolo di lavoro in Regione Puglia

     E' stato istituito stamattina presso l'Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia il tavolo di lavoro presieduto dall'assessore Michele Mazzarano, per l'avvio della procedura per presentare le candidature della Puglia al Governo al fine di…
  • Settembre 21, 2017 Primo Piano Redazione

    Centro della cultura per l'infanzia: al via la nuova programmazione

    Riaprono le porte al Centro della Cultura per l’Infanzia e ripartono le attività.

Seguici su

Go to top