Giovedì, 23 Novembre 2017

    Controllo del territorio: 2 arresti e 23 denunce In evidenza

    2 arresti e 23 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

    Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Taranto un 42enne, tarantino, condannato ad espiare 3 anni, 2 mesi e 15 giorni di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione e lesioni personali colpose;  una 65enne, tarantina, condannata ad espiare 1 anno di reclusione perché riconosciuta colpevole di minaccia.
    Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 23 persone ritenute responsabili di diversi reati: 1 per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro; 2 per furto aggravato; 2 per percosse; 1 per ricettazione; 3 per violazione obblighi Sorveglianza Speciale; 4 per evasione; 2 per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento dell’Autorità; 3 per lesioni personali; 2 per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità; 1 per acquisto di cose di sospetta provenienza; 2 per porto abusivo d’arma.
    Inoltre venivano segnalate 9  persone alla Prefettura di Taranto poiché trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti. Complessivamente sono stati sequestrati 19 grammi di hashish, 6 grammi di marijuana e 1 grammo di eroina.

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati