Sabato, 18 Novembre 2017

    Prendi l’anticipo e scappa. La truffa delle auto di lusso in rete

    Foto Ufficio Stampa GdF Foto Ufficio Stampa GdF

    Vendevano auto di lusso che in realtà non possedevano intascando lauti anticipi. Quattro persone, tutte di Taranto, sono finite nel mirino della Guardia di Finanza. Tre di queste si trovano ora in carcere, mentre per la quarta è stata disposta la misura degli arresti domiciliari. Altre 10 persone sono state denunciate a piede libero.

    Dovranno rispondere di associazione per delinquere, finalizzata alla commissione dei reati di truffa, riciclaggio, falso e sostituzione di persona.

    L’autorità giudiziaria ha disposto, altresì, il sequestro di una Bentley Continental GT Speed del valore di 120 mila euro.

    La truffa viaggiava in rete.“La metodologia – hanno appurato le Fiamme Gialle - prevedeva, in una prima fase, di fingersi acquirenti di autovetture di lusso in vendita su siti specializzati, allo scopo di ottenere, da parte dei venditori, l’invio delle foto e dei documenti delle autovetture medesime”

    Le foto venivano poi utilizzati, su altri siti internet specializzati nella pubblicazione di annunci commerciali relativi a compravendite di autoveicoli usati, attraverso i quali, con l’indicazione di mendaci identità, venivano proposte false vendite a potenziali acquirenti, per la maggior parte residenti all’estero.

    Una volta intavolate le trattative e conseguiti i relativi introiti a titolo di “anticipo”, le vendite di fatto non venivano più perfezionate. Le somme di denaro derivanti dai bonifici, venivano fatte confluire su rapporti bancari di conto corrente intestati ad hoc a soggetti prestanome compiacenti ed immediatamente prelevate.

    Gli episodi di truffa accertati sono ben 37. Dagli stessi, l’organizzazione avrebbe tratto 425 mila euro.

    Alla guida del sodalizio vi era un pregiudicato 48enne di Taranto. Del gruppo facevano parte anche la moglie di quest’ultimo – ora ai domiciliari -, un 66enne e il figlio di questi di 46 anni.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    dolci_gusti.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    cpnneus.jpg
    IBLPartners_Cis_RB_Tassi_inGiu_Banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati