Domenica, 25 Febbraio 2018

    Armato di pistola cerca la moglie, ma viene arrestato

    Foto ufficio stampa Polizia di Stato Foto ufficio stampa Polizia di Stato

    Lo hanno bloccato all’interno dello stabile in cui si era rifugiata sua moglie prima che potesse raggiungerla. Nel giubbotto aveva una pistola il cui calcio si vedeva uscire dalla tasca.

    A finire nei guai è stato un 35enne tarantino, Vincenzo Labonia. Gli agenti della Polizia di Stato intervenuti in città vecchia lo hanno prima accompagnato negli uffici della Questura per gli accertamenti del caso e poi condotto presso la casa circondariale di Taranto.

    Nella sua abitazione sono stati trovati tre grossi coltelli, un giubbotto antiproiettile, una mazza da baseball in alluminio, nonché un grammo e mezzo circa di eroina, un grammo di cocaina e tutto il necessario per il confezionamento della sostanza stupefacente.

    Ma determinante per l’arresto è stato il successivo rinvenimento, sul pianerottolo intermedio tra il primo ed il secondo piano dello palazzo in ci viveva, nascosta sotto un tappeto, di una pistola semiautomatica Beretta calibro7,65 con matricola abrasa completa di caricatore con all’interno quattro proiettili.

    L’episodio si è verificato intorno alle 15 di ieri in via Duomo.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati