Martedì, 14 Agosto 2018

    Spaccio di eroina, nei guai 41enne. In casa anche una pistola

    Aveva messo in piedi una fiorente attività di spaccio in città vecchia il 41enne arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri del reparto operativo di Taranto.

    Nella sua abitazione i militari hanno trovato 306 grammi di eroina e una pistola scacciacani semiautomatica completa di caricatore, priva di matricola, opportunamente modificata per fare fuoco.

    Da tempo vi era il sospetto che l’uomo commerciasse droga in un locale del borgo antico, ma è stata la perquisizione domiciliare che ha confermato i sospetti e portato all’arresto. Determinante la collaborazione di un unità antidroga del nucleo cinofilo dei Carabinieri di Modugno.

    L’arma sequestrata è stata inviata al Reparto investigativo speciale (Ris) per essere sottoposta ad accertamenti, balistici, dattiloscopici e biologici, finalizzati a verificare se è stata utilizzata per la commissione di reati.

    Il 41enne, che dovrà rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione illegale di arma da fuoco clandestina, terminate le formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore, la dottoressa Giorgia Villa, è stato condotto presso la casa circondariale di via Magli.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati