Giovedì, 24 Maggio 2018

    Lotta alla droga: I carabinieri arrestano presunto pusher In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Da diverso tempo, i Carabinieri del Nucleo Centrale lo tenevano d'occhio; poi l'arresto, quando hanno rinvenuto ben 312 grammi di marjiuana in casa del ventisettenne tarantino.

    Gli investigatori del Nucleo avevano già posto da giorni dei controlli dalle parti di viale Unità d'Italia, concentrandosi in particolar modo davanti all'abitazione del giovane, dove avevano notato un andrivieni sospetto.

    Poi, con la collaborazione dell'Unità Cinofili dei Carabinieri di Modugno, i militari del Nucleo sono intervenuti coi cani anti-droga e hanno perquisito l'abitazione, dove si sospettava che il presunto pusher facesse affari, recuperando da un mobile la marjiuana e il materiale per il confezionamento.

    Sono quindi scattate le manette per il ventisettenne, che dovrà rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. La droga è stata inviata ai laboratori d'analisi dei Carabinieri, mentre il giovane è stato condotto nella casa circondariale di Taranto.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati