Mercoledì, 12 Dicembre 2018

    Tassi di interesse alle stelle: arrestato un usuraio

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    La Guardia di Finanza di Castellaneta ha dichiarato in arresto un 55enne di Palagianello, di cui non sono state rese note le generalità poiché incensurato al momento dell’arresto, rituenuto responsabile dei reati di usura ed estorsione.

    L'uomo, nell'ambito dell'attività di vendita di mobili, era solito farsi rilasciare dai debitori delle cambiali che nella maggior parte dei casi non erano firmati ed erano privi di importo e data.

    Nei casi in cui gli acquirenti non riuscivano ad onorare in tutto o in parte il debito contratto, l'uomo, approfittando di situazioni di evidenti difficoltà finanziarie, provvedeva, anche con atteggiamenti di minaccia, a rinegoziare il credito vantato attraverso l’emissione di nuove cambiali con importi di gran lunga superiori a quelli iniziali, con l’applicazione di un tasso di interesse usurario annuo fino al 360%.

    L’uomo è stato dichiarato in arresto al termine di una indagine scaturita circa due mesi e mezzo fa, ed adesso si trova nella casa circondariale di Taranto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati