Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Furto di ottone all’ospedale

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    La foto parla chiaro. Qualcuno nella giornata di ieri s’è impossessato delle lance antincendio ubicate all’interno dell’ospedale “SS. Annunziata” di Taranto.

    Lance che, per l’esattezza, sono realizzate in ottone, metallo quest’ultimo quanto mai ambito dai predoni del capoluogo, i quali poi rivendono la refurtiva nel compiacente e dilagante mercato nero ionico.

    A segnalare la cosa è stato un comune cittadino, il quale giustamente ha fatto notare come, oltre al danno economico cui il pubblico dovrà sopperire, si è creato anche una importante carenza nella sicurezza della struttura. In caso di incendio infatti diverse zone del nosocomio non dispongono adesso di lance antincendio. Da quanto riferito, le lance in ottone sono state trafugate su diversi piani dell’ospedale.

    Nel frattempo, siamo costretti a segnalare nuovi furti di tombini (ne avevamo già parlato qualche giorno addietro) in via Zara, via Macchiavelli e nel piazzale Bestatt. 

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati