Giovedì, 26 Aprile 2018

    Spacciavano in un box dei Tamburi, nei guai un 24enne ed un minore

    Foto Ufficio Stampa GdF Foto Ufficio Stampa GdF

    Dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. A finire ai domiciliari due giovani tarantini, uno dei quali minorenne, sorpresi all’interno di un box del rione Tamburi, mentre erano intenti a confezionare le dosi da rivendere successivamente ai loro acquirenti.

    Ad eseguire gli arresti sono stati gli uomini della Guardia di Finanza di Taranto, in collaborazione con l’unità cinofila “Olivia”. I militari, dopo aver notato, nei giorni precedenti, un sospetto andirivieni di giovani nei pressi del box, hanno deciso di effettuare una verifica nel locale. individuando su di un tavolo un bilancino di precisione, un coltello a scatto, alcuni involucri in cellophane termosaldati contenenti sostanze stupefacenti e materiale per il taglio e il confezionamento della droga. 

    Inoltre, all’interno di un borsello, è stato trovato denaro contante per un ammontare di 5.000 euro, provento dell’attività illecita. 

    La perquisizione si è quindi estesa anche ai domicili dei ragazzi dove sono stati sequestrati ulteriori quantitativi di hashish, marijuana e cocaina. Nel corso delle attività è stato anche rinvenuto un notebook utile, rubato qualche giorno prima in un istituto scolastico tarantino.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati