Domenica, 22 Luglio 2018

    Rubati quattro pc da uno studio legale, arrestato 25enne

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Erano in due i giovani che questa notte hanno tentato di ripulire uno studio legale, ma uno di loro è stato acciuffato dagli agenti della Polizia di Stato.

    L’episodio si è verificato, intorno alle 2.00, in via Lanza, dove gli agenti della Volante, sono intervenuti a seguito di una segnalazione. Arrivati sul posto i poliziotti hanno immediatamente notato un giovane in attesa a bordo di uno scooter. Pochi istanti dopo un altro ragazzo è uscito dal palazzo con un grossa busta nera per rifiuti.

    Alla vista dell’auto della Polizia i due hanno cercato di scappare in direzioni diverse. Il giovane a bordo dello scooter è riuscito a far perdere le proprie tracce, mentre il suo complice - dopo aver abbandonato - il grosso sacco di plastica sul marciapiede, ha cercato di nascondersi all’interno del parcheggio di un condominio, ma è stato fermato in brevissimo tempo.

    Nella busta sono stati ritrovati quattro personal computer. Il sopralluogo nello studio, alla presenza del titolare, ha fatto luce sulle modalità di effrazione. Uno dei ragazzi aveva forzato la porta d’ingresso del locale dopo averne divelto i cardini.

    Il giovane fermato risponde al nome di Stefano Francavilla ed era già sottoposto a sorveglianza speciale. Il 25enne, dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto e trasportato presso il carcere di via Magli.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati