Domenica, 22 Luglio 2018

    Aggredisce il padre per denaro, nei guai 27enne In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Dovrà rispondere di maltrattamenti ed estorsione il 27enne grottagliese ora agli arresti presso la casa circondariale di Taranto. Il ragazzo è stato fermato proprio mentre richiedeva, con insistenza, del denaro a genitore.

    Giunti sul posto, gli uomini della Volante hanno trovato la porta di ingresso dell’appartamento spalancata mentre all’interno era in corso un’animata discussione. Il salotto era stato messo a soqquadro: un tavolino rovesciato per terra, con oggetti e suppellettili vari sparsi sul pavimento. Inoltre, anche in cucina erano visibili vari oggetti in frantumi ed una sedia danneggiata.

    Proprio in cucina era in corso l’alterco. Di fronte al rifiuto all’ennesima richiesta di denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti da parte del padre, il giovane aveva cominciato a distruggere tutto quello che trovava davanti a sé, arrivando a sferrare un colpo all’addome del genitore con pezzo di legno.

    Dalle testimonianze è emerso che il giovane facesse da tempo uso di sostanze stupefacenti e che pretendesse dalla famiglia i soldi per l’acquisto delle stesse anche con metodi violenti. Questa volta si è però sfiorata la tragedia. Solo l’intervento dei poliziotti ha messo fine all’aggressione, mentre il ragazzo è stato trasportato in carcere con le accuse di maltrattamenti ed estorsione.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati