Giovedì, 18 Ottobre 2018

    Tentato omicidio in una comunità riabilitativa, bloccato 21enne In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Quando i poliziotti sono arrivati sul posto si sono trovati davanti un giovane in fuga con un frammento di vetro tra le mani usato poco prima per ferire un paziente della stessa comunità riabilitativa psichiatrica della quale anche l’aggressore era ospite.

    E quando lo hanno rintracciato,poco distante, seduto su un marciapiede in evidente stato confusionale, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, il ventunenne ha tentato di colpire anche uno degli agenti. Gli stessi hanno lo hanno poi bloccato con non poche difficoltà e reso innocuo.
    Il fatto è accaduto a Grottaglie nella serata di ieri. Il ragazzo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 che lo hanno successivamente accompagnato all’ospedale Moscati per le cure del caso, ma al termine gli accertamenti clinici è stato tratto in arresto per tentato omicidio e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

    Il paziente ferito è stato giudicato guaribile in 15 giorni. Non ha riportato invece ferite l’agente che ha provato ad immobilizzarlo

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati