Giovedì, 18 Ottobre 2018

    70 chili di botti sul balcone, denunciata 36enne In evidenza

    70 kg di artifici pirotecnici sul balcone di casa. È il ritrovamento effettuato dai militari del nucleo investigativo dei Carabinieri di Taranto che hanno così evitato che il materiale rinvenuto potesse esplodere accidentalmente causando danni all’intero stabile.

    I botti (tutti di categoria F2) sono stati sequestrati in un’abitazione del quartiere Tamburi di proprietà di una donna di 36 anni che è stata denunciato per commercio abusivo ed illecita detenzione di materiale pirotecnico. Quest’ultimo risultava accatastato senza cautele e misure di sicurezza.

    A far presumere che nell’abitazione si stesse svolgendo un commercio di fuochi illegale era stato l’insolito andirivieni osservato dagli investigatori.

    Il materiale rinvenuto, sottoposto a sequestro e debitamente campionato, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato affidato in custodia giudiziale ad una ditta specializzata, vista l’instabilità delle polveri piriche contenute nei manufatti.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati