Giovedì, 18 Ottobre 2018

    “Banda delle 500” in manette: erano due brindisini In evidenza

    Li hanno presi mentre cercavano di mettere in moto le auto – due Fiat 500 – per fuggire a bordo delle stesse. I Carabinieri della compagnia di Taranto, hanno arrestato in flagranza, per tentato furto aggravato, un 41enne e un 24enne, entrambi nati e residenti a Brindisi, con piccoli precedenti alle spalle.

    L’arresto è avvenuto nella notte, in via Campania. I militari stavano pattugliando le vie cittadine quando hanno visto i due soggetti che, dopo essersi introdotti nei veicoli parcheggiati a bordo strada, forzando lo sportello tramite arnesi da scasso, erano pronti per avviare il motore e ripartire.

    Il rapido intervento dei Carabinieri ha impedito la fuga dei due che, al termine delle formalità di rito, sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Taranto.

    Nel corso delle perquisizioni personali sono stati sequestrati un paio di guanti da lavoro di colore nero (indossati da entrambi gli arrestati) e due arnesi da scasso: un punteruolo ed una “chiave” da meccanico.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati