Giovedì, 18 Ottobre 2018

    Ruba auto e chiede riscatto, ma ad aspettarlo ci sono i Carabinieri

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    In gergo è chiamato cavallo di ritorno. Si ruba un’auto per chiedere al proprietario di sborsare una discreta somma di denaro per riaverla. È ciò che aveva in mente 27enne tarantino, già noto alle forze dell’ordine ora in arresto con le accuse di ricettazione e tentata estorsione.

    Le indagini hanno presso avvio dalla segnalazione di un cittadino rimasto cui era stata rubata l’autovettura nel rione Salinella. L’uomo ha riferiva ai militari di essere stato raggiunto telefonicamente dal responsabile che gli aveva chiesto 400 euro per la riconsegna del veicolo.

    Sul luogo dove era stato concordato l’appuntamento, l’uomo era monitorato da alcuni militari in abiti civili che si erano confusi con i passanti. Non appena è avvenuto lo scambio di denaro, questi ultimi sono interventi, braccando il giovane che tentava di darsi alla fuga.

    L’attività investigativa si è conclusa con il recupero della vettura rubata, ritrovata nascosta in  una via dello stesso quartiere, che è stata prontamente restituita al legittimo proprietario.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati