Giovedì, 16 Agosto 2018

    Sventato suicidio sul ponte Punta Penna, salvata una 22enne In evidenza

    Ennesimo tentativo di suicidio a Taranto. Ennesima tragedia scampata grazie all’intervento degli agenti della Polizia di Stato. Ad essere salvata, questa volta, è stata una ragazza di appena 22 anni.

    Nel tardo pomeriggio di ieri sono iniziate a giungere presso la sala operativa della Questura numerose telefonate da parte di automobilisti in transito sul Ponte Punta Penna che segnalavano la presenza di una ragazza con delle cuffiette, in apparente stato confusionale, in procinto di scavalcare il guardrail del ponte.

    Dopo pochi minuti una volante ha raggiunto il punto indicato e i poliziotti si sono accorti che la ragazza aveva superato entrambe le barriere metalliche, dando le spalle alla sede stradale, in bilico sul ciglio del cordolo esterno, tenendosi con una sola mano all’inferriata.

    La pattuglia intervenuta, composta da una donna e un uomo, compresa subitaneamente la gravità della situazione, ha dapprima cercato un contatto verbale con la giovane. Alle esortazioni degli agenti, la stessa, in lacrime e rifiutando ogni aiuto, ha risposto che in quel gesto lei intravedeva l’unica soluzione possibile a tutti i suoi problemi.

    Compresa la difficile percorribilità della via del dialogo, gli agenti hanno adottato una diversa strategia: mentre la poliziotta, parlandole, provava a distrarla, il suo collega ha scavalcato il primo guardrail, si è inerpicato sul secondo e, sorprendendo la ragazza alle spalle, l’ha cinta saldamente sotto le braccia.

    Contestualmente sono giunte sul posto altre due volanti per garantire la sicurezza delle viabilità stradale messa a repentaglio dai tanti automobilisti curiosi.

    Nonostante i tentativi della ragazza di divincolarsi, è stata portata in salvo e affidata ai medici.

    L’ultimo caso appena pochi giorni fa, nei pressi del monumento al marinaio, sul lungomare di Taranto. Anche in quel caso, l’uomo che minacciava di suicidarsi, lasciando moglie e un figlio, fu afferrato e salvato da due agenti accorsi sul posto.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati