Venerdì, 19 Ottobre 2018

    Contrasto all'illegalità, dalla Questura un aiuto al Comune In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Dopo i numerosi episodi di inciviltà e vandalismo registrati in città che hanno fatto indignare i social e l'amministrazione comunale, la Polizia di Taranto inasprisce i controlli nel borgo e in città vecchia. Tra le aree maggiormente monitorati vi è il lungomare di via Vittorio Emanuele III° oggetto di lavori di riqualificazione.

    Durante i controlli è stato fermato ed identificato un pregiudicato extracomunitario di 47anni, colto in possesso di hashish ed eroina. L’uomo è stato segnalato alla prefettura e all’ufficio immigrazione. Un altro ragazzo di Taranto è stato, inoltre, sorpreso mentre stava fumando un spinello. Anch’egli, come il primo è stato identificato e segnalato al prefetto per la medesima ragione.

    Sempre a seguito di questi servizi di prevenzione e repressione, sono state elevate due sanzioni amministrative da 1.000 euro a due parcheggiatori abusivi che, stazionando nei pressi della Discesa del Vasto, infastidivano gli automobilisti con le loro richieste di denaro.

     "Questi servizi straordinari - fanno sapere dalla Questura di Taranto - assumeranno carattere di stabilità per mantenere degli elevati standard di sicurezza lungo un’area da poco recuperata per la collettività".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati