Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Operazione Plinio, in manette anche il 5° uomo In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Si è costituito volontariamente, presentandosi al comando provinciale dei Carabinieri di Taranto, Giuseppe PORCELLI, 23enne tarantino, tra i destinatari del provvedimento cautelare emesso dal gip del tribunale di Taranto, Vilma Gilli, nell'ambito dell'operazione "Plinio".


    Come gli altri quattro arrestati, è ritenuto responsabile di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di arma da fuoco e tentata estorsione in concorso.
    Il 23enne era riuscito a sottrarsi alla cattura nella mattinata di sabato, nonostante le pressanti e ininterrotte ricerche condotte dai carabinieri, le perquisizioni diurne e notturne e le ispezioni presso le abitazioni di parenti e conoscenti. Porcelli, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Taranto.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati