Mercoledì, 12 Dicembre 2018

    Allacci abusivi alla rete elettrica, altre due denunce In evidenza

    Ad essere finiti nei guai, questa volta, sono i titolari di una pasticceria ed una pizzeria di Taranto. Entrambi denunciati per furto di energia elettrica. Un malcostume diffuso rispetto al quale, ormai da mesi, gli agenti della Polizia di Stato stanno mettendo in atto azioni repressive basate su controlli a tappeto.

    Così, nei giorni scorsi, il personale del commissariato del Borgo, con l’ausilio del personale specializzato di Enel Distribuzione, ha individuato due esercizi commerciali che facevano registrare significative anomalie nei consumi di energia elettrica. Nel mirino sono finite una pasticceria di via Cesare Battisti ed una pizzeria di via Crispi.

    Nel primo caso, i tecnici Enel sono stati costretti a demolire una piccola parte della parete posta sotto il contatore elettrico per scoprire l’allaccio abusivo. Più articolato è stato invece il secondo intervento; il gestore del locale avrebbe infatti manomesso i circuiti interni del contatore in modo tale da ridurre la quantificazione dell’energia prelevata dalla rete del 98%. L’ammontare dei consumi non pagati da entrambi i titolari è stato stimato complessivamente in circa 150.000 euro.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati