Domenica, 18 Novembre 2018

    Operazione antidroga tra Taranto e Palaginello, 4 arrestati

     

    Gestivano un vasto giro di spaccio di sostanze stupefacenti, ma alcuni di essi dovranno rispondere anche di detenzione e porto illegale di armi, nonché di concorso in furto aggravato continuato.A finire nella rete degli investigatori sono due distinti gruppi criminali collegati fra loro ed operanti rispettivamente a Taranto e Palagianello.


    Quatto le persone finiti agli arresti: Si tratta di:
    - Graziano Rotondo, 37enne di Palagianello;

    - Thomas Ferrieri, 25enne di Palagianello;

    - Cosimo Labonia, 39enne di Taranto;

    - Angelo Pizzoleo, 43enne di Taranto.


    Il gruppo di Palagianello, dopo aver acquistato eroina e cocaina dai due tarantini, la spacciava nel proprio comune di residenza e a Mottola. Durante gli scambi erano soliti usare un linguaggio criptico per indicare la droga: “birra” per l’eroina e “caffè” per la cocaina.


    L'operazione è scattata alle 4 di questa mattina e ha portato ad una serie di perquisizioni all’interno di un deposito usato da ROTONDO. Durante le operazioni sono state rinvenute e sequestrate 28 cartucce calibro 12 detenute illegalmente.

    Le indagini avviate nel 2016 dai Carabinieri della stazione di Palagianello e dirette dalla Procura della Repubblica ionica hanno fatto luce sulla rete di spaccio grazie a servizi di osservazione, controllo e pedinamento, nonché intercettazioni telefoniche ed ambientali.

    I 4 provvedimenti cautelari (3 in carcere ed 1 agli arresti domiciliari) sono stati emessi dal gip del Tribunale di Taranto, Giuseppe Tommasino, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica di Taranto Filomena Di Tursi.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati