Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Tragico incidente sul lavoro in via Galeso

    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    Un gravissimo incidente sul lavoro si è verificato stamane a Taranto, al quartiere Tamburi. Due operai edili sono precipitati al suolo, cadendo dal carrello mobile sul quale si erano issati. Al momento non sono chiare le cause del sinistro.

    Le immagini scattate sul posto non lasciano spazio a dubbi: in esse si vedono due corpi coperti da altrettanti teli. Al momento, tuttavia, è in fase di ricostruzione la dinamica esatta dell'accaduto. In particolare resta da capire se vi fossero altri operai al lavoro in quello stesso cantiere e se gli stessi abbiano riportato ferite. Sul posto, per i rilievi di rito, è presente la Polizia di Stato.

    Secondo quanto trapelato dalle prime ricostruzioni dell'accaduto, la ditta sarebbe originaria di Locorotondo.

    Il presidente di ANMIL Taranto, Emilio Deandri, afferma che “morire così è da terzo mondo” ed esprime vicinanza ai parenti delle vittime: “Attenderemo che le indagini degli organi inquirenti e dello SPESAL diano conferme e maggiori dettagli su quanto accaduto questa mattina in via Galeso, per ora ci limitiamo a dire alle famiglie delle due vittime di urlare la loro rabbia e noi saremo pronti a raccoglierla”.

    Occhi puntati sulla sicurezza: “Queste morti bianche sono figlie di incuria e di un calo di attenzione rispetto alle condizioni minime di sicurezza in cui si dovrebbe lavorare in ogni cantiere – afferma Deandri - e qualora si dovesse accertare l’assenza o l’impraticabilità di quei dispositivi che assicurano la vita dei lavoratori, sarà opportuno chiedere ragione di tali gravi perdite in tutte le sedi opportune”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati