Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Crolla il solaio dell'ex Ferraris, caos in via Mazzini

    Foto studio Renato Ingenito Foto studio Renato Ingenito

    Crolla il solaio del terzo piano di palazzo Frisini, la struttura abbandonata che occupa metà dell'isolato tra via Mazzini e via Leonida, via Minniti. Una nuvola densa di polvere si è sprigionata a seguito del crollo. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco che hanno bloccato la circolazione su via Mazzini.

     

    Una bella grana per il neo eletto presidente della Provincia, Giovanni Gugliotti. Il palazzo, infatti, rientra tra i beni dell'ente di via Anfiteatro.

    L'immobile risale al 1912, ma divenne un orfanotrofio in piena regola solo nel ‘23. Successivamente, in tempi più recenti, è stato sede dello storico liceo 'Ferraris'.

    Nel 2004 Domenico Rana, presidente della Provincia, lanciò l’idea di trasformare il Frisini in una sede universitaria, ma non se ne fece nulla. Così come è evaporata la proposta di project financing avanzata da alcuni privati durante la presidenza Tamburrano.

    Oggi, palazzo Frisini lancia il suo grido di allarme. Ristrutturarlo significherebbe ridare vita ad un'intero quartiere oggi ai margini del borgo umbertino. Sarà la volta buona?

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati