Giovedì, 13 Dicembre 2018

    Incidente mortale ai Tamburi, al via le perizie tecniche

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    Sarà l'ingegnere Michele Montanaro a coadiuvare il pm Daniela Putignano nell'inchiesta sulla morte dei due operai di una ditta edile precipitati da un cestello mentre lavoravano alla ristrutturazione di un palazzo al quartiere Tamburi. Si tratta del 32enne Giovanni Palmisano, originario di Locorotondo, e dell'operaio di Statte Angelo D’Aversa, di 64 anni.

    Al momento sarebbero 9 le persone iscritte nel registro degli indagati. La magistratura ha infatti puntato i riflettori sul mezzo dal quale i due sono precipitati a causa di un collasso improvviso del braccio meccanico che sosteneva il cestello. Ciò che si cerca di verificare è se la gru avesse problemi strutturali connessi alla sua stessa fabbricazione oppure non sia stato manutenuto con sufficiente perizia. L'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo.


    Anche i difensori dei 9 indagati hanno indicato i nomi dei tecnici che dovranno elaborare la perizia di parte. Le operazioni dovrebbero iniziare questa mattina.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati