Lunedì, 16 Settembre 2019

    La droga viaggiava nel fanale dell'auto, arrestato 62enne In evidenza

    Quanta cocaina si può nascondere nel fanale di un'auto. Parecchia, come dimostra un recente sequestro ad opera degli agenti della squadra mobile della Questura di Taranto, in via Cesare Battisti. I poliziotti, di servizio nelle vie del centro cittadino, hanno notato una Toyota Corolla che, nonostante il traffico veicolare, percorreva l'arteria stradale a velocità sostenuta ed hanno deciso di fermarla per un controllo.


    Il conducente si è mostrato sin da subito in apprensione, particolare questo che ha indotto i poliziotti ad approfondire la perquisizione del mezzo. E, in effetti, i sospetti hanno trovato fondamento. Nel vano portabagagli, al di sotto del pannello, gli agenti hanno notato un congegno artigianale, dotato di interruttore, che permetteva di sbloccare ed estrarre il fanale posteriore destro.

    All’interno dell'alloggiamento del fanale vi erano due grossi panetti di cocaina dal peso complessivo di più di 2 chili. Il 62enne brindisino che era alla guida è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, accompagnato presso la casa circondariale di Taranto. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati