Lunedì, 16 Settembre 2019

    Coppia accusata di furto di energia elettrica: danno pari a 19 mila euro

    Nei guai una coppia di coniugi di 69 e 66 anni di Sava, accusati di furto aggravato di energia elettrica. I Carabinieri, supportati dai tecnici di E-Distribuzione, hanno infatti rinvenuto nella loro abitazione un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, che di fatto bypassava il contatore Enel il cui contratto risultava cessato sin dal 2006.

    Il 69enne era inoltre già sottoposto agli arresti domiciliari per altri motivi. Secondo quanto accertato da E-Distribuzione, il danno stimato è pari a 19 mila euro.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati