Martedì, 19 Novembre 2019

    Morte anziano Manduria: a processo 3 maggiorenni il 16 ottobre In evidenza

    E’ stato fissato per il prossimo 16 ottobre il giudizio abbreviato nei confronti di due 19enni ed un 23enne, accusati di atti di bullismo assieme ad altri minorenni contro Antonio Cosimo Stano, il 66enne deceduto il 23 aprile scorso per ‘shock cardiogeno’ dopo aver subito numerose aggressioni fisiche. I tre maggiorenni devono rispondere dei reati di violazione di domicilio, lesioni personali, percosse, molestie, furto, sequestro di persona e tortura aggravata dalla sopraggiunta morte. A riportare la notizia è ‘Il Nuovo Quotidiano di Puglia’.


    In seguito al decesso dell’uomo, il 30 aprile scorso la Polizia fermò 8 persone, 6 dei quali di minore età, che si facevano chiamare in una chat Whatsapp la ‘Comitiva degli Orfanelli’. Nella chat in questione diffondevano alcuni video riguardanti le vessazioni, percosse, angherie ed aggressioni subite dalla vittima. Nel giugno scorso furono inizialmente sottoposti a misure cautelari 6 giovani (4 minorenni e 2 maggiorenni) per aver usato violenza ai danni di un altro uomo, un 53enne disabile di Manduria. Successivamente furono arrestati per lo stesso motivo altri 2 maggiorenni, i quali erano già detenuti per la vicenda Stano.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati