Giovedì, 05 Dicembre 2019

    Sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia: arrestato 37enne

    Foto di repertorio Foto di repertorio

     

    Anni di violenze e maltrattamenti subiti dal compagno e mai denunciati: lo ha accertato il personale della Squadra Volante che ha tratto in arresto un 37enne grottagliese.
     
    I poliziotti sono intervenuti in via Buffoluto, dopo aver ricevuto dai colleghi della Sala Operativa la segnalazione di una violenta lite in famiglia. Si trattava dell’ennesima violenza subita da una donna per mano del suo compagno. La donna, visibilmente agitata, affacciata ad un balcone ha lanciato le chiavi dell’appartamento ai poliziotti, esortandoli ad entrare in casa il prima possibile.
     
    All’interno della casa, completamente messa a soqquadro con numerosi pezzi di vetro e suppellettili disseminati sul pavimento, i poliziotti hanno diviso la coppia che stava ancora litigando.  

    Dopo averli separati e portati in stanze diverse, la donna, in preda ad un momento di vero sconforto, piangendo, ha raccontato le continue minacce e maltrattamenti soprattutto fisici subiti per mano del suo compagno già da qualche anno ma mai denunciati per paura di ulteriori ritorsioni. L'uomo è stato condotto negli Uffici della Questura e dopo le formalità di rito è stato tratto in arresto.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati