Mercoledì, 15 Luglio 2020

    Atti persecutori, violenza sessuale e percosse: arrestato

    Minacce, molestie, percosse, atti di violenza sessuale: è durato circa quattro mesi l’inferno per una donna di Maruggio.

    Un uomo di 49 anni, di Maruggio, nel pomeriggio di domenica 16 febbraio, è stato arrestato dai militari della locale Stazione Carabinieri.

    Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di ricostruire l’intera vicenda ed acquisire importati elementi probatori che hanno ben evidenziato le responsabilità penali a carico dell’indagato per le quali, su richiesta del Pubblico Ministero inquirente, il GIP ha emesso il provvedimento cautelare. Con l’accusa di atti persecutori, violenza sessuale e percosse, i Carabinieri di Maruggio hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare, con la quale sono stati disposti gli arresti domiciliari per lo stalker 49enne maruggese.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati