Sabato, 05 Dicembre 2020

    Intasca 25 mila euro truffando una donna: arrestato un 33enne

    Un incensurato di 33 anni di Taranto è stato sottoposto agli arresti domiciliari per aver truffato una donna. 

    In particolare, l’uomo ha ottenuto in più occasioni somme di denaro per un totale di 25 mila euro, vantando false conoscenze con importanti pubblici ufficiali che avrebbero aiutato il figlio della vittima a superare un concorso pubblico. Deve rispondere quindi delle accuse di truffa aggravata e traffico di influenze illecite.

    Beccato in flagranza di reato durante la nuova consegna di soldi

    I Carabinieri, all'ennesima richiesta di 1.500 euro da parte del 33enne alla malcapitata, ormai esasperata dalla condizione di assoggettamento che ne era scaturita, hanno predisposto uno specifico servizio di osservazione, controllo e pedinamento, che consentiva di riscontrare quanto denunciato dalla donna, intervenendo quindi all'atto della consegna del denaro per mettere una volta per tutte la parola fine all'incresciosa vicenda.
    Nella circostanza i militari hanno recuperato la somma di denaro, restituendola alla vittima, mentre il truffatore è stato condotto in caserma dove, espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari.

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati