Martedì, 14 Luglio 2020

    Accusa un malore in casa e Polizia scopre che è un pusher: arrestato 29enne

    Un uomo di 29 anni di Taranto è stato arrestato dalla Polizia al quartiere Tamburi per spaccio di droga e per possesso di sostanze dopanti proibite. Il 29enne ha accusato un malore all’interno della sua casa, presumibilmente causato dall’assunzione di un mix tra cocaina e dopanti, ed è stato soccorso dal 118.


    Sul posto anche gli agenti, che hanno rinvenuto nella camera da letto un ingente quantitativo di sostanze dopanti proibite, probabilmente provenienti da paesi dell’Est Europa, come evincibile dagli indirizzi stampati sulle scatole. Le sostanze in questione erano nascoste in un borsone sportivo, un trolley e in due cartoni.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati