Sabato, 19 Settembre 2020

    Sequestrati 6 quintali di cozze nocive: 3 persone denunciate In evidenza

    Nuova operazione della Polizia di Taranto, coadiuvata dalla Guardia Costiera e dal personale veterinario della Asl, contro il commercio abusivo di mitili.


    Tre uomini sono stati sorpresi a sgusciare cozze e a confezionarle in vaschette destinate alla vendita al dettaglio prima nei pressi del Ponte di Pietra, al piazzale Democrate, e poi nei pressi del Ponte Punta Penna. I prodotti ittici, del peso di 6 quintali, sono stati posti sotto sequestro perché senza certificati di tracciabilità e confezionati ed esposti alla vendita in condizioni igienico-sanitarie precarie.
    Per tutti e tre è scattata la denuncia per il reato di commercio di sostanze alimentari nocive; le cozze sono invece state distrutte da un compattatore dell’Amiu.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati