Domenica, 07 Marzo 2021

    Truffava clienti anziani, sequestro di beni e disponibilità finanziarie nei confronti di un’ex bancaria

    Operazione della Guardia di Finanza di Taranto, che ha posto sotto sequestro beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per un totale di 458 mila euro, appartenenti ad un’ex dipendente di una banca ionica.

    La funzionaria fu arrestata nel 2017 con le accuse di furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di credito o di pagamento. Le indagini dei finanzieri accertarono che la bancaria si era appropriata in modo illecito di ingenti somme di denaro. Truffava soprattutto persone anziane, con basso livello di istruzione, in precario stato di salute e che erano soli avendo parenti che vivevano lontano.

    La donna riusciva a farsi consegnare numerose somme di denaro, anche in contanti, con la promessa di procedere ad investimenti in prodotti finanziari vantaggiosi; per ottenere la fiducia delle vittime, liquidava periodicamente somme di denaro a titolo di interesse.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati