Domenica, 07 Marzo 2021

    Controlli antidroga della Polizia: un arresto e due denunce

    I Falchi della Squadra Mobile di Taranto hanno arrestato un 45enne pregiudicato per spaccio di droga. I poliziotti si sono insospettiti dell’andirivieni dal suo palazzo, situato in zona Borgo.

    Quando è uscito dal palazzo, ha subito riconosciuto gli agenti in borghese ed ha tentato di disfarsi di un involucro contenente 20 grammi di cocaina. E’ stato però recuperato e, nel successivo controllo fatto all’interno del suo marsupio, è stato rinvenuto un panetto di hashish del peso di quasi 50 grammi e la somma di 300 euro, suddivisa in banconote.

    Denunciati due giovani per spaccio di sostanze stupefacenti

    Durante il controllo domiciliare nei confronti di un pregiudicato sospettato di aver avviato una piazza di spaccio, i due poliziotti destinati a controllare la parte posteriore dell'abitazione, hanno notato la presenza di un giovane che, uscendo da una stradina posteriore, si allontanava frettolosamente verso un'autovettura, con il motore acceso, parcheggiata lì vicino, con all'interno un altro ragazzo. Sottoposto a controllo, il giovane è stato trovato in possesso di due involucri in cellophane bianco, termosaldati, contenenti quasi 4 grammi di cocaina ed eroina. All'interno della vettura, i Falchi hanno rinvenuto una confezione aperta di bicarbonato di sodio ed una bustina di cellophane contenente una quantità di bicarbonato ed un rotolo di alluminio, utilizzati per il taglio della sostanza stupefacente e per il suo confezionamento. Addosso al passeggero, 30enne di Massafra, i poliziotti hanno recuperato una busta di carta con dieci banconote da 50 euro. I due giovani sono stati denunciati per spaccio di sostanza stupefacente.

     

    Informazione Pubblicitaria
    Kyma ingegnerizzazione

    Vota questo articolo
    (1 Vota)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati