Stampa questa pagina

Rapine a mano armata e spaccio di droga: avviso conclusione indagini per 6 pregiudicati

Notificato dalla Polizia di Manduria l’avviso di conclusione indagini nei confronti di sei pregiudicati: quattro sono accusati di rapina a mano armata e due di spaccio di droga.

Le indagini avevano preso avvio nel dicembre 2019, in seguito ad una denuncia di un tabaccaio manduriano, vittima di una rapina a mano armata. Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, era stato individuato un malvivente. Successivamente si era risaliti agli altri complici, i quali avevano rapinato anche un negozio e un distributore di carburanti a Manduria e un supermercato a Sava.

Tre dei quattro rapinatori erano stati arrestati in flagranza nel corso di un’ennesima rapina appena consumata ad una farmacia del centro messapico. Il quarto sfuggito all’arresto era poi stato catturato dagli uomini del Commissariato di Polizia al termine di una rapidissima indagine in casa della madre nel centro storico di Manduria. In quel frangente era anche stato arrestato il compagno della donna che aveva opposto una ferma resistenza nel vano tentativo di non far entrare i poliziotti in casa. Le indagini hanno anche poi messo in luce un traffico di sostanze stupefacenti di cocaina e metadone in particolare, operato da altri due pluripregiudicati del posto, che tra i loro clienti avevano anche i quattro rapinatori.

Vota questo articolo
(0 Voti)