Domenica, 15 Luglio 2018

    MANDURIA: Tenta estorsione ai danni di un imprenditore. Scattano le manette per un 33 enne In evidenza

    Aveva chiesto 3.500 euro ad un imprenditore di Manduria per recuperare i mezzi industriali che gli erano stati rubati. Arrestato per tentata estorsione Giampiero Mazza di 33anni.

     

    Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Manduria hanno eseguito un ordinanza di custodia cautelare in carcere ai danni di Gianpiero Mazza 33 enne di Manduria. Il pluripregiudicato si era presentato come unico referente offrendo la sua collaborazione ad un imprenditore, vittima di furto di alcuni automezzi industriali per un valore di circa 60 mila euro. L'uomo aveva chiesto in cambio un "compenso" di circa 3.500 euro per recuperare la refurtiva. I mezzi furono ritrovati però dagli Agenti del Commissariato, abilmente nascosti nelle campagne, scongiurando di fatto il tentativo di estorsione.

    Ieri sera, dopo le formalità di rito, per Giampiero Mazza si sono aperte le porte del carcere.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati