Lunedì, 23 Aprile 2018

    Botti di Capodanno: tre feriti in provincia di Taranto In evidenza

    Anche quest'anno non sono mancati i feriti per i botti di Capodanno. In provincia di Taranto, si contano tre infortuni.

    Il più grave si registra a Taranto. Un uomo di 48 anni, ricoverato al SS. Annunziata ha perso due dita dopo aver maneggiato, questa mattina 1 Gennaio, un petardo inesploso. A Martina Franca invece, un uomo di 43 anni è rimasto ferito alla guancia destra in seguito allo scoppio di un petardo. Pare però che sia stato già dimesso.
    Infine, a Castellaneta, un giovane di 22 anni è stato ricoverato al SS.Annunziata, ferito anch'egli da uno scoppio di un petardo.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    ibl_new.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    ibl_new.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati