Botti di Capodanno: tre feriti in provincia di Taranto In evidenza

Domenica, 01 Gennaio 2017 12:03

Anche quest'anno non sono mancati i feriti per i botti di Capodanno. In provincia di Taranto, si contano tre infortuni.

Il più grave si registra a Taranto. Un uomo di 48 anni, ricoverato al SS. Annunziata ha perso due dita dopo aver maneggiato, questa mattina 1 Gennaio, un petardo inesploso. A Martina Franca invece, un uomo di 43 anni è rimasto ferito alla guancia destra in seguito allo scoppio di un petardo. Pare però che sia stato già dimesso.
Infine, a Castellaneta, un giovane di 22 anni è stato ricoverato al SS.Annunziata, ferito anch'egli da uno scoppio di un petardo.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultime notizie

  • Aprile 25, 2017 Cronaca Redazione

    Tenta una rapina in una tabaccheria: fermato un 15enne

    Nel tardo pomeriggio di lunedì 24 aprile, intorno alle 19,00 i “Falchi” della Squadra Mobile, sono intervenuti in via Oberdan nei pressi di una tabaccheria dove era stata segnalata una rapina a mano armata ad opera di un giovane travisato.
  • Foto studio Renato Ingenito
    Aprile 25, 2017 Primo Piano Redazione

    25 aprile, Taranto celebra la Liberazione

    Si celebra il 25 aprile, il 72° Anniversario della Liberazione. 

Seguici su

Go to top