Controllo straordinario del territorio: 3 arresti e 12 denunce

Martedì, 03 Gennaio 2017 08:40

3 arresti e 12 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Taranto  un 26enne, tarantino condannato ad espiare 2 anni e 6 mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole di rapina;  un 35enne, tarantino condannato ad espiare 2 anni di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto.
Tratto in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare, inoltre, un 62enne, tarantino condannato ad espiare 2 anni e 9 mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione.
Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 12 persone ritenute responsabili di diversi reati: 1 per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro; 2 per furto; 3 per violazione degli obblighi della Sorveglianza Speciale; 2 per ricettazione; 1 per truffa; 1 per calunnia; 1 per rifiuto d’indicazione sulla propria identità personale; 1 per falsità in registri e notificazioni.
Infine, sono stati segnalati alla competente Autorità amministrativa 4 soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati sequestrati complessivamente 2 grammi di cocaina, 3 di hashish e 1 di marijuna che verranno inviati al Laboratorio Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per gli accertamenti quali-quantitativi.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Ultime notizie

  • Settembre 21, 2017 Politica Redazione

    Finanziamenti per bonifica di aree inquinate: «occasione da non perdere»

    La Regione Puglia ha stanziato ben 68 milioni di euro (risorse P.O.R. PUGLIA FESR–FSE 2014-2020. Asse VI ) per l’Avviso Pubblico della Sezione Ciclo Rifiuti e Bonifiche che invita i Comuni Pugliesi a presentare domande di intervento per la bonifica di aree…
  • Settembre 21, 2017 Attualità Comunicato stampa

    Zes, tavolo di lavoro in Regione Puglia

     E' stato istituito stamattina presso l'Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Puglia il tavolo di lavoro presieduto dall'assessore Michele Mazzarano, per l'avvio della procedura per presentare le candidature della Puglia al Governo al fine di…

Seguici su

Go to top