Martedì, 25 Settembre 2018

    Genitori Tarantini a L’Aquila per commemorazione vittime del terremoto

    Si è parlato anche del disastro ambientale causato dall’Ilva a Taranto durante la cerimonia di commemorazione delle vittime del terremoto che distrusse L’Aquila nel 2009

    La cerimonia si è svolta nell’auditorium costruito da Renzo Piano dove i rappresentanti delle associazioni invitate hanno raccontato le criticità che si registrano in varie zone d’Italia, vittime della mala politica e della pessima gestione della cosa pubblica.

    Secondo quanto riferiscono i membri dell’associazione ionica che hanno partecipato all’evento: “Da Amatrice alla terra dei fuochi, dagli operai di Thyssen Group all’equipaggio della Moby Prince, dal disastro ferroviario di Viareggio all’eterno disastro ambientale dell’Ilva (e non solo) di Taranto, tutti si sono trovati d’accordo nell’assegnare le responsabilità ad interessi privati sostenuti da rappresentanti istituzionali di ogni livello”.

    “Siamo stai ospitati – raccontano i Genitori tarantini – durante un’iniziativa svoltasi ieri mattina ed organizzata dagli studenti di un liceo classico cittadino ai quali abbiamo augurato di continuare ad amare la loro terra e di essere vettori di una nuova consapevolezza che porti a rinforzare il senso di comunità, unica arma contro i soprusi e i diritti negati. La visita alla città’, enorme cantiere di ricostruzione, e la sosta davanti ai pochi resti della casa dello studente resteranno per sempre nel cuore della delegazione dei Genitori tarantini, insieme alle parole di tanti padri e madri privati della felicità e per questa ragione diventati indomabili combattenti”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    Ultima modifica il Mercoledì, 11 Aprile 2018 11:26
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati