Venerdì, 07 Agosto 2020

    Santoro presiederà veglia preghiera San Cataldo: sarà invocato dono guarigione

    Nella giornata di domani, giovedì 7 maggio, l’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro presiederà la veglia delle Terre Cataldiane per dare vita ad una preghiera per San Cataldo e invocare il dono della guarigione in questa pandemia. Appuntamento alle ore 18.

    Pregheranno anche dall’Irlanda e da Betlemme

    Saranno accese dodici lampade corrispondenti ai luoghi di San Cataldo che saranno in collegamento o che hanno fatto pervenire la loro preghiera - videomessaggio. Parteciperanno alla veglia dall’Irlanda, dove san Cataldo è nato ed è vissuto prima di partire per la Terra Santa. Da Betlemme, dove su una delle colonne della Basilica della Natività è affrescata l’immagine di San Cataldo e poi da Brienza (PZ), Corato (BA), Esanatoglia (MC), Gagliano Castelferrato (EN), Pattano (SA), Roccaromana (CE) San Cataldo (CT), Supino (FR), Palermo e Taranto. La veglia sarà trasmessa dal cappellone di San Cataldo sulla pagina Facebook dell’arcivescovo Filippo Santoro e sul sito diocesano diocesano www.diocesi.taranto.it.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati