Lunedì, 03 Agosto 2020

    “Calici Spiaggettini”: a Taranto il primo evento post-covid dedicato al vino

    By Alessandra Macchitella Luglio 31, 2020

    “Calici Spiaggettini”: arriva la kermesse dedicata al vino e alle cantine pugliesi che si svolgerà in due appuntamenti, il 3 e il 31 agosto, a partire dalle 21, presso “La Spiaggetta Club” in Contrada Morroni Nuovi-Marina di Taranto (Isola Amministrativa).


    La manifestazione, che gode della collaborazione e del patrocinio del Comune di Taranto, è la prima dedicata al vino nella provincia di Taranto a seguito del lockdown.
    La serata di degustazione è stata presentata stamattina, venerdì 31 luglio, presso “La Spiaggetta Club”.
    La manifestazione si svolgerà in spiaggia con la presenza di 21 cantine, tutte pugliesi. Nel primo appuntamento ci sarà una degustazione di vini rosati, nel secondo grandi protagoniste saranno le bollicine.

    “Rosati in the beach” per il primo evento

    La prima serata, dedicata ai “Rosati in the beach”, consiste in una degustazione guidata dei Vini rosati di Puglia, organizzata dalla Di Giorgio & Partners sas in collaborazione con Associazione Italiana Sommelier Puglia delegazione di Taranto e lo chef Fabio Casto.
    «Si tratta – precisano con orgoglio i fratelli Luciano e Adriano Di Giorgio - di un evento interamente autofinanziato: in questo momento così difficile per la nostra economia abbiamo voluto aiutare le cantine del settore non chiedendo alcun prodotto omaggio». Ogni cantina potrà contare su un sommelier che spiegherà le caratteristiche del vino in degustazione, che avverrà nel proprio calice, fornito all’entrata, nel pieno rispetto della normativa Covid-19.
    «L’idea nasce per la voglia di riscatto a seguito del coronavirus - spiega lo chef Fabio Casto - vogliamo restituire il contatto con la sabbia e con la natura. Il vino farà da comunicatore e vino e piatti saranno del territorio».
    Il costo dell’ingresso sarà di 10 euro e con il biglietto si avrà diritto a degustare 5 vini a scelta e un piatto tipico della tradizione tarantina: cavatelli con le cozze. Previste in aggiunta 5 euro di cauzione per il calice.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati