È stato un incontro casuale ma produttivo. Nella tarda serata di martedì 10 gennaio, due realtà del territorio, ossia il coordinamento tarantino della Croce Rossa e l'associazione di promozione sociale Bethel, si sono ritrovate in stazione con un unico e apprezzabile intento: portare un caloroso sorriso ai senzatetto del locale scalo ferroviario.

Tutto pronto per la “Befana Made in Taranto”, il programma di iniziative realizzate per la giornata dell’Epifania, venerdì 6 gennaio, da “Made in Taranto” e “Se dico Taranto”, grazie anche al contributo di commercianti, esercenti e aziende e con il patrocinio del Comune di Taranto.

Vernice e pennello alla mano, i detenuti della Casa Circondariale di Taranto hanno dato colore rossoblù all'anello inferiore della gradinata dello Stadio Iacovone.

Musica in movimento per ravvivare le strade troppo buie della città: questa è la ricetta de “Il Natale Made in Taranto”, il programma di iniziative che saranno realizzate dai commercianti, dagli esercenti e dalle aziende coordinate, da “Made in Taranto” e “Se dico Taranto”.

Ridare una vita dignitosa ai meno fortunati, in una città che calpesta i diritti fondamentali come l'accessibilità ed il benessere psico-fisico.Questo è ciò che chiedono le nove associazioni che sabato prossimo, affiancate da altre associazioni e da semplici cittadini, daranno vita alla prima Marcia della Sopravvivenza per le strade del centro di Taranto, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità che cade il 3 dicembre di ogni anno.

Presentazione ufficiale questa mattina, in anteprima nazionale alla stampa, della postazione di realtà virtuale allestita dall'associazione Giovani Talenti, nella galleria del centro commerciale Mongolfiera di Taranto.

Anche quest'anno il Coni ha organizzato e finanziato la 2^ edizione del torneo di calcio a 11 denominato "Stringiamoci la mano”, riservato a giovani immigrati ospiti temporanei di strutture ricettive ubicate nel capoluogo e in provincia.

È ufficiale: nasce la “Mostra del Cinema di Taranto”. Non una semplice vetrina per curiosi e appassionati, ma un’occasione di riflessione, un momento di incontro, un’opportunità di rilancio per la città. Sono queste le linee guida dell’evento, che si terrà nel capoluogo ionico dall’11 al 17 dicembre 2016.

Le imprese del mondo della notte si mobilitano a sostegno della emergenza terremoto. “La ricostruzione passa anche da qui” è lo slogan adottato dal SILB, il sindacato delle imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo aderente a Fipe/Confcommercio, che unitamente alla SIAE, la Società degli autori ed editori, lancia una raccolta di fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Domenica 9 Ottobre, alle ore 8, presso l'area a mare del Parco Pineta Cimino sulla strada provinciale per San Giorgio Jonico in Taranto, un gruppo di cittadini effettueranno con il supporto e la collaborazione dell'Amiu di Taranto che metterà in loco un cassone ed ha fornito il materiale occorrente per la raccolta, un intervento di pulizia e rimozione dei detriti che si sono accumulati sulla battigia e la scogliera di questa zona del Mar Piccolo. 

"Questo intervento - spiegano i promotori dell'iniziativa- mira a sensibilizzare l'opinione pubblica e le nostre Istituzioni ad una più costante attenzione verso questo lungomare bellissimo della nostra Città e del nostro territorio troppo spesso abbandonato al degrado".

L'invito a partecipare alla pulizia della zona, è esteso a tutta la cittadinanza. 

 

Pagina 1 di 10

Ultime notizie

Seguici su

Go to top