La Cgil di Taranto scrive al Prefetto. Nella missiva il sindacato denuncia il rischio della reintroduzione dei voucher: i buoni lavoro che il Governo aveva cancellato.

Si aggrava la situazione dei lavoratori dell’appalto di Leonardo. L’azienda che starebbe subentrando all’appalto di pulizia industriale presso lo stabilimento ex Alenia di Grottaglie garantirebbe solo a dieci lavoratori il mantenimento del posto di lavoro, ma aggravando parecchio la loro situazione.

Si riaffaccia lo spettro del licenziamento per i 10 lavoratori della Borsci di Taranto. Il prossimo 22 ottobre scadrà infatti l’ultima proroga di sei mesi concessa al gruppo Caffo. Ed in assenza di soluzioni alternative, non ci sarà altro modo per scongiurare la perdita del posto per queste unità occupazionali.

Ultime notizie

Seguici su

Go to top