Mercoledì, 17 Ottobre 2018
    Redazione

    Redazione

    La diga frangionde, situata nel primo seno di Mar Piccolo ed in particolare nelle acque antistanti i giardini di via Garibaldi e di Via Cariati evidenzierebbe “una situazione di grave pericolo a seguito del distacco di alcuni cassoni modulari”.

    Sono più di cento i sequestri penali effettuati all’ingresso del tribunale di via Marche a Taranto. Da un anno sono attivi, infatti, uno scanner ed un metaldetector che hanno permesso di sequestrare un vero e proprio arsenale: coltelli a serramanico, cesoie, forbici affilate, spranghe, cazzottiere e perfino due pistole.

    Cemitaly, società del gruppo Italcementi, ha avviato la procedura per il licenziamento di 67 dipendenti dello stabilimento di Taranto. La procedura anticiperebbe la definitiva chiusura del sito industriale. I lavoratori sono perlopiù operai (57) mentre i restanti 10 sono impiegati e quadri.

    E’ in programma a breve un nuovo corso gratuito per diventare arbitro di calcio. A promuoverlo è l’Associazione Italiana Arbitri (AIA), sezione di Taranto.

    Addio all’avvocato Carlo Fiorino, famoso imprenditore tarantino proprietario delle cliniche “Santa Rita” e “San Camillo”.

    Garantire un’istruzione di qualità inclusiva ed equa e promuovere opportunità di apprendimento continuo per tutti. É questo l'obiettivo fondamentale del patto siglato tra l’Asl di Taranto e le scuole della provincia ionica, che si reitera in occasione della presentazione, del Piano Strategico per la Promozione della Salute nelle Scuole 2018 – 2019, svoltasi questa mattina nell’auditorium del padiglione Vinci, in via Bruno a Taranto.

     

    Un uomo di 32 anni, Fejzo Edson, è stato arrestato dalla Polizia per il possesso di quattro chilogrammi di eroina del valore complessivo di 100 mila euro.

    Il Comune di Taranto, tra i primi in Italia, si è dotato di un regolamento per gli affidamenti diretti. Lo ha fatto questa mattina, votando un corposo documento che recepisce le indicazioni dell'Autorità nazionale anticorruzione e promette di correggere alcune storture legate al sistema degli affidamenti.

    “Mi auguro che a breve ci possano essere i primi voli turistici nei quali addestrare, diciamo così, gli aspiranti astronauti europei per questi primi voli. Ma soprattutto questi aerei consentirebbero di mettere in orbita i microsatelliti prodotti in Puglia a costi infinitamente inferiori a quelli dei lanciatori tradizionali".

     

    Quando hanno visto scaricare da un camion le pietre che comporranno quello che, con ogni probabilità, è destinato a diventare un muretto a secco, gli abitanti della zona 'Battaglia', a Lama, hanno deciso che era ora di fare sentire la propria voce. Così ieri hanno dato vita ad un sit-in che ha visto la partecipazione di tanti cittadini, ma anche di amministratori pubblici attuali e del passato. 

    Pagina 1 di 928
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati