Sabato, 28 Marzo 2020
    Redazione

    Redazione

    Quest’oggi, la giunta comunale svoltasi in video conferenza ha approvato un provvedimento con cui si dà avvio alla procedura di selezione per soli titoli di educatrici/educatori per la formazione di una graduatoria di personale idoneo a supplire alla mancanza di personale.

    La giunta comunale riunita in conference call ha approvato le misure straordinarie già annunciate nella giornata di ieri e che si riferiscono al differimento di alcune scadenze di pagamento dei tributi locali di prossima scadenza.

    Una mattinata di generosità per il Moscati, designato come Hub Covid-19 dell’Asl Taranto: donati sei ventilatori e un ecografo portatile, grazie all’associazione Simba e all’azienda Cisa.

    Nella serata di ieri, giovedì 26 marzo, un incendio è divampato all’interno di un appartamento, sito al secondo piano, in via Cesare Battisti. Secondo quanto appreso, il rogo sarebbe scaturito da una presa di corrente.

    Bella iniziativa dell’attività commerciale “Casalinda” e della società New Taranto Calcio a 5, capitanata dal presidente onorario Salvatore Brittannico e dalla vicepresidente Alina Preda.

    Cia Agricoltori Italiani invoca la distribuzione di una mascherina al giorno per un milione e 300 mila lavoratori in tutto il nostro Paese. Anche in tutte le province pugliesi, come riferito da Cia Puglia, “occorrono mascherine visto che con la primavera si avvicina la stagione lavorativa più intensa”.

    Iniziativa della Regione Puglia per fare ancora più chiarezza in merito all’emergenza coronavirus. La presidenza regionale ha infatti affidato al responsabile coordinamento emergenze epidemiologiche, il professor Luigi Lopalco, il compito di fornire indicazioni e chiarimenti ai pugliesi su come comportarsi e prevenire il contagio.

     

    Il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti, ha riferito sul suo profilo Facebook di nuove positività al coronavirus legate all’ospedale “San Pio” e non solo: “Comunico i risultati del lotto di referti arrivati nella notte, effettuati sui dipendenti del San Pio di Castellaneta:

    - 126 negativi

    - 3 positivi

    - 3 dubbi

    I 3 casi positivi non presentano sintomi, stanno bene e trascorreranno il periodo di isolamento a casa. Ricapitolando i dati parziali in mio possesso, il numero di persone positive al covid-19 ad oggi è pari a 23. Si tratta di 21 dipendenti della struttura e di 2 pazienti (trasferiti nei giorni scorsi al Moscati). Sono stati processati 362 tamponi su circa 500 effettuati.

    Per quanto riguarda la situazione generale di Castellaneta, devo purtroppo comunicarvi che 2 concittadini, ricoverati nei giorni scorsi al SS. Annunziata di Taranto per problemi respiratori, sono risultati positivi. Non sono in gravi condizioni e saranno trasferiti nella struttura covid-19 del Moscati di Taranto. Il numero dei risultati positivi di Castellaneta è pertanto pari a 6, di cui 4 riconducibili al San Pio (1 medico, 1 infermiere, 1 operatore socio sanitario, 1 paziente). Ai nostri concittadini che stanno vivendo questo momento difficile ed al tutto lo staff del San Pio, a nome di tutta la nostra comunità, voglio far sentire il calore del nostro abbraccio, con l’augurio che tutto vada per il meglio”.

     

     

    Diramata un’allerta arancione per vento a Taranto. Durerà da oggi- mercoledì 25 marzo, fino alle successive 40-46 ore. Gialla invece l’allerta idrogeologica e per temporali.

    Il sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto, in un video pubblicato su Facebook ha annunciato che “i casi positivi di coronavirus legati all’ospedale San Pio di Castellaneta passano da 3 a 4. Si tratta di tre infermieri ed un medico. In totale nel territorio massafrese si contano 6 soggetti affetti da coronavirus”.

    Pagina 1 di 1148
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati