Lunedì, 22 Luglio 2019
    Redazione

    Redazione

     



    Accoglienza più che positiva del pubblico al nuovo Taranto, nel primo giorno di allenamento allo stadio "Erasmo Iacovone". Circa 500 gli spettatori presenti in Curva Nord. I supporter rossoblù hanno riservato applausi all'intero gruppo; i più acclamati sono stati Genchi, D'Agostino, Favetta ed Oggiano. Un saluto affettuoso è stato rivolto anche al tecnico Ragno e al presidente Giove. Presente il portiere classe 2001 Alex Sposito, ex Campobasso, che sarà ufficializzato una volta ottenuto il nullaosta dall'Empoli, società proprietaria del suo cartellino.

    Inizialmente la squadra, composta da 32 elementi includendo alcuni atleti della Juniores, è andata subito a rapporto dal mister, prima di cominciare ufficialmente la seduta di allenamento che ha inaugurato la stagione agonistica 2019-2020.

     

    La task force sulla sicurezza degli impianti ArcelorMittal è torna a riunirsi. Al centro dell'ultimo vertice la situazione dell’agglomerato e degli altiforni. ArcelorMittal ha illustrato ai sindacati i piani di revamping, le migliorie impiantistiche, le demolizioni - in particolare dell'altoforno 3 - e la realizzazione di nuovi impianti sugli altiforni 1 e 2 che intende realizzare. Si è poi discusso delle “priorità manutentive” come del ripristino delle strutture secondarie di altoforno, l’implementazione degli apparati illuminanti della stock house dell’altoforno 4, l’acquisto di 20 nuovi carrelli della macchina di agglomerazione e di ricambi per la totalità dei carrelli, la manutenzione degli elettrofiltri. 


    Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e Jacques Morelenbaum. Bastano questi tre nomi a dare l'idea della grande serata di jazz che si vivrà questa sera al castello aragonese nell'ambito della terza tappa tarantina del Locomotive jazz festiva. Saranno due i set musicale in programma: il primo inizierà alle ore 21.30 e vedrà salire sul palco il bandoneonista Daniele Di Bonaventura ospite del gruppo di musicisti del Locomotive Giovani 2019 mentre, il secondo set, inizierà alle ore 22.30 quando il palco sarà lasciato al progetto musicale Paolo Fresu & Daniele Di Bonaventura & Jacques Morelenbaum.

    Al via oggi la nuova stagione agonistica del Taranto. Allo stadio ‘Erasmo Iacovone’ si svolgerà dalle ore 18 alle 20 di oggi, 22 luglio, il primo allenamento della nuova squadra rossoblù agli ordini di mister Ragno. La seduta sarà aperta ai tifosi, i quali potranno assistere all’allenamento dalla Curva Nord, unico settore reso fruibile dalla società visti i concomitanti lavori di ristrutturazione in corso nell’impianto sportivo del rione Salinella. Quella odierna sarà l’occasione giusta per i supporter tarantini di conoscere da vicino i nuovi arrivati e salutare nuovamente i riconfermati dello scorso torneo.

     

    L'Amiu, l'azienda municipale di igiene urbana di Taranto, ha chiuso il bilancio relativo al 2018 con un utile di 726mila euro. A comunicarlo è il presidente Carlo Alberto Giusti, secondo il quale "questo bilancio porta con se le evidenze di un lavoro di razionalizzazione dei conti che abbiamo iniziato lo scorso anno, definito nel bilancio di previsione approvato a marzo e confermato oggi".

    Andrea Mambella è un nuovo calciatore del Taranto. La società rossoblù ha annunciato attraverso una nota l’ingaggio del difensore proveniente dal Fasano. Classe 2000, l’anno scorso ha giocato 20 partite con il team brindisino andando a segno in un’occasione.

    La Prefettura e la Corte d’Appello di Taranto avranno due defibrillatori. La consegna degli strumenti salvavita avrà luogo giovedì 25 luglio alle ore 10 presso il Palazzo del Governo, alla presenza del prefetto Antonia Bellomo. I defibrillatori sono stati donati dall’Eni al direttore del sistema 118 dell’Asl ionica e presidente nazionale della società italiana sistemi 118, Mario Balzanelli, il quale ha voluto fortemente portare a compimento questa iniziativa

    Aveva riaperto le proprie porte ai tarantini il 29 marzo scorso, ma solo per poche ore, al fine di svelare qualche dettaglio in merito ai lavori di ristrutturazione che si andavano realizzando. Oggi invece lo fa definitivamente, diventando la sede del progetto 'Ketos' nonché un ulteriore tassello nel programma di rinascita dell'intera isola.

    Il sequestro del quarto sporgente del porto di Taranto, come è noto, impedisce l'approvvigionamento di materie prime da parte di ArcelorMittal. Per questo nei giorni scorsi, come vi abbiamo riferito a più riprese, si è valutata una soluzione alternativa: l'attracco delle navi e e lo scarico del minerale necessario al siderurgico presso il molo polisettoriale.

    Mercoledì 24 luglio i bus Amat saranno fermi dalle ore 8.30 alle ore 12.30 per lo sciopero nazionale del trasporto pubblico, indetto dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil e al quale ha aderito anche l’Ugl. Lo sciopero è stato proclamato “per dare sostegno alla piattaforma unitaria di proposte 'Rimettiamo in movimento il Paese' indirizzata al governo, per avviare un confronto su trasporti, infrastrutture per renderle efficienti ed efficaci, su regole chiare che impediscano la concorrenza sleale tra le imprese e che diano priorità alla sicurezza dei trasporti e sul lavoro, nonché alla tutela ambientale e sul diritto di sciopero".

    Pagina 1 di 1073
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati