Domenica, 07 Marzo 2021
    Redazione

    Redazione

    Nella giornata di ieri, martedì 30 settembre, in Prefettura la signora Gabriella Fedele, vedova Malcore, ha manifestato la propria riconoscenza nei confronti delle istituzioni per l'impegno profuso in sinergia che ha consentito d individuare e trarre in arresto in tempi brevi i presunti responsabili dell'omicidio del marito Francesco Malcore, guardia particolare giurata, deceduto il 10 dicembre 2011 nel corso di una rapina nei pressi di un Istituto bancario di Via Galeso, nell'adempimento del proprio dovere.

    In merito all'ipotesi della soppressione della Sezione Distaccata di Taranto della Corte d’Appello di Lecce, nell’ottica della riduzione o eliminazione delle sedi giudiziarie, Vincenzo Gigante Presidente della “Fondazione Taranto” mostra perplessità per le azioni di contrasto attuate da istituzioni e associazioni della città.

    Alfredo Conti presidente del Movimento “Taranto, Voglia di Volare” invoca a gran voce la necessità di fare sistema con politici ed imprenditori ionici per far attivare i voli passeggeri di linea da e per l'aeroporto Marcello Arlotta di Grottaglie.

    Erano presenti in 22, poi in 25 alla seduta del Consiglio Comunale di oggi pomeriggio, cominciata in ritardo, in quanto una delegazione dei lavoratori del Porto è stata  ascoltata in merito alla loro delicata e preoccupante situazione. 

    In merito alle dichiarazioni rilasciate dal Presidente Vendola che definisce il risultato delle elezioni provinciali di Taranto «un film dell'horror», interviene il Walter Musillo segretario provinciale Pd Taranto.

    Il Consiglio regionale ha approvato oggi, con voto unanime, la legge sulla tutela delle donne pugliesi affette da endometriosi.

    Sarà oggetto di ulteriori approfondimenti della V Commissione consiliare la mozione relativa al progetto Tempa Rossa. 

    Rigenerazione urbana e collaborazione operativa pubblico-privato al centro dell'incontro svoltosi tra l'Associazione dei Costruttori di Taranto e l'amministrazione comunale.

    «Siamo fortemente preoccupati per lo stallo in cui sembrano versare le attività di bonifica previste per Taranto. Non si sa nulla dei lavori nelle scuole del quartiere Tamburi che avrebbero dovuto svolgersi entro l’estate appena trascorsa. Non si sa nulla dello studio sul mar Piccolo realizzato da Arpa Puglia». Queste le preoccupazioni di Lunetta Franco, presidente di Legambiente Taranto.

    L’Amministrazione comunale di Taranto continua a mantenere alta l’attenzione sulle attività nell’area portuale di Taranto.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati