Sabato, 26 Settembre 2020
    Redazione

    Redazione

    Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì 24 settembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 4.123 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 73 casi positivi: 37 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 5 nella provincia BAT, 19 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto.

    Nuovo acquisto per il Taranto, in vista del debutto in campionato previsto domenica 27 settembre con il Picerno. Ha firmato con i rossoblù il centrocampista Alberto Acquadro, classe 1996.

    Il sindaco di Sava, Dario Iaia, è positivo al coronavirus. Ad annunciarlo su Facebook è proprio lo stesso primo cittadino del comune tarantino.

    Scattano le manette per un pregiudicato di Taranto di 35 anni, trovato in possesso di armi da fuoco.

    Alla luce dell’incontro tra i sindacati e il ministro Patuanelli in merito alla vertenza ArcelorMittal, che ha portato alla momentanea sospensione dello sciopero di 24 ore dei lavoratori del siderurgico, è intervenuto il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci.

    Nuovi sviluppi sul decesso di un uomo non autosufficiente di 63 anni, avvenuto in via Oberdan il 21 settembre scorso. L’autopsia effettuata nelle scorse ore dal medico legale avrebbe infatti escluso la morte violenta e dunque l’omicidio.

    E’ al momento sospeso lo sciopero di 24 ore dei lavoratori di ArcelorMittal, previsto inizialmente per oggi, giovedì 24 settembre. Le sigle sindacali Fim, Fiom, Uilm e Usb hanno assunto questa decisione al termine dell’incontro con il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli.

    Un vasto incendio è divampato nel pomeriggio di oggi, mercoledì 23 settembre, in zona buffoluto a circa 200 metri dalla stazione di servizio Q8 dopo il Ponte Punta Penna in uscita da Taranto.

    "Il rientro dei nostri ragazzi fra i banchi di scuola ci fa ben sperare per un graduale ritorno alla normalità. Ricordo bene la grande difficoltà mia, e di tantissimi genitori come me, quando ho dovuto spiegare ai miei tre bambini che da un giorno all'altro dovevano rinunciare ad andare a scuola, con tutto quello che una rinuncia simile rappresenta per ogni studente di ogni ordine e grado".

     

    Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano dichiara:

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati