Martedì, 25 Febbraio 2020
    Redazione

    Redazione

    L'onorevole Gianfranco Chiarelli commenta la visita a Taranto del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, ribadendo la necessità che sulla questione ambientale e sanitaria si ponga la giusta attenzione.

    Processo Ilva rinviato al 16 ottobre e attesa per la decisione della Cassazione sulla richiesta di trasferimento del processo nella sede di Potenza, ma per la Cgil di Taranto che oggi avrebbe dovuto ufficializzare la costituzione di parte civile, si tratta solo di un rinvio tecnico-procedurale.

    Questa mattina, alle ore 11, presso il Chiostro di San Domenico, sede della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia sono stati presentati i tre importantissimi reperti archeologici rinvenuti nelle acque a largo di Torre Castelluccia, in zona Pulsano (Taranto)

    E' stato rinviato al 16 ottobre il Processo "Ambiente Svenduto", la cui seconda udienza era fissate per questa mattina. Si dovrà infatti attendere ancora un mese per il verdetto della Cassazione che dovrà pronunciarsi sul ricorso presentato da alcuni legali che ad apertura del processo chiesero di spostarlo fuori Taranto.

    È il Movimento Stop Tempa Rossa a porre la giusta attenzione sulla mancata approvazione da parte del Comune di Taranto su un importante elaborato tecnico, l'Erir (inerente il Rischio di Incidenti Rilevanti) che garantisce il rispetto delle condizioni di sicurezza in relazione alle distanze tra stabilimenti a rischio di incidenti rilevanti e territori circostanti.

    Il Presidente del Movimento Aeroporto Magna Grecia di Taranto Walter Fischetti interviene in merito al progetto Tempa Rossa e sollecita le istituzioni locali a farsi carico del rispetto del territorio, sempre più compromesso a causa della ormai numerosa concentrazione di insediamenti industriali a Taranto.

    Un tragico incidente stradale si è verificato questa mattina, lunedì 15 settembre, sulla Strada Statale 100 tra Taranto e Bari. Il bilancio è di un morto e due feriti.

    La Polizia di Stato di Taranto ha eseguito questa mattina due misure cautelare interdittiva nei confronti di due insegnanti di scuola materna perché responsabili di ripetuti maltrattamenti nei confronti di bambini di età compresa tra tre e cinque anni in un asilo di Taranto.

    Intorno alle 17 di questo pomeriggio, sabato 13 settembre, l'aereo con a bordo il fuciliere di Marina Massimiliano Latorre è atterrato alla base aerea della Marina Militare di Grottaglie.

    Taranto sta vivendo da tempo delle criticità che meritano l’attenzione nazionale, ma ha anche delle potenzialità che è tempo di capitalizzare. Taranto rappresenta una sfida e accogliamo con piacere la dichiarazione del premier che la definisce “città più importante d’Italia”. 

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati