Martedì, 29 Settembre 2020
    Redazione

    Redazione

    Una rapina è stata messa in atto nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 5 gennaio, in città ai danni di un dipendente di un distributore di carburante.

    Sarà una Pasqua diversa e senza dubbio indimenticabile, all'insegna delle vere tradizioni tarantine. La cittadinanza accoglie con enorme entusiasmo la decisione dell'arcivescovo Filippo Santoro di autorizzare la processione dei Misteri nella città vecchia di Taranto.

    Oggi sei gennaio, festa dell'Epifania. Con l'arrivo della Befana a Taranto si chiude ufficialmente il periodo natalizio. Diverse le iniziative in città.

    Massimiliano Latorre, il marò ricoverato da qualche giorno al Policlinico di San Donato, per accertamenti dopo l'ischemia che lo ha colpito, è stato sottoposto questa mattina, lunedì 5 gennaio, ad un intervento chirurgico per una anomalia cardiaca. L'operazione, secondo quanto si apprende dall'Ansa, ha avuto "esito positivo".

    Un uomo è stato investito da un'auto pirata nella serata di ieri nel quartiere Tamburi. In seguito alle gravi ferite riportate la vittima è stata trasportata d'urgenza all'ospedale S.S. Annunziata di Taranto.

    È pronto il Decreto Taranto, approvato nell'Ultimo Consiglio dei Ministri del 2014, alla vigilia del Natale. Il provvedimento contiene nove articoli dedicati all'Ilva (i primi 4) e quelli dedicati alla città di Taranto (dal quinto all'ottavo) mentre l'ultimo articolo disciplina l'entrata in vigore delle sue disposizioni.

    La Commissione per le petizioni ha informato il comitato "Legamjonici contro l'inquinamento" che il prossimo 27 gennaio 2015 si terrà a Bruxelles una nuova discussione della petizione che riguarda il progetto Tempa Rossa. Si tratta della seconda seduta dopo quella avvenuta nel mese di gennaio 2013. Interverrà anche la referente del comitato Daniela Spera. 

    Le somme dei Riva sottoposte a sequestro penale «anche in relazione ai procedimenti penali diversi da quelli per reati ambientali» saranno versate in una «contabilità speciale intestata al commissario straordinario» e saranno finalizzate «all’attuazione della realizzazione del piano delle misure e delle attività di tutela ambientale e sanitaria». Lo si apprende dall'Ansa ed è quanto prevede la «bozza» del decreto Ilva varato dal Cdm del 24 dicembre e di cui si aspetta la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

    Anche quest’anno, purtroppo, molte zone della città sono state devastate dall’inciviltà di pochi che, in maniera ingiustificata, hanno scambiato la notte di Capodanno per una notte senza regole. È la denuncia dell'Amiu che traccia un bilancio all'indomani della notte di San Silvestro.

    Sei arresti e trentuno denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati