Sabato, 08 Agosto 2020
    Redazione

    Redazione

    La Compagnia dei Carabinieri di Taranto, in occasione dell’approssimarsi dell’estate, ha intensificato i controlli sul territorio, avviando tra gli altri un servizio di controllo molto intenso sui soggetti sottoposti a misure restrittive.

    Ieri sera, poco dopo le 20,00, gli agenti della Polizia hanno tratto in arresto due cittadini spagnoli, rispettivamente di 42 e 29 anni, per resistenza a pubblico ufficiale, stato di ubriachezza e possesso ingiustificato di coltello

    Gli agenti della “Sezione Falchi” hanno tratto in arresto per tentato furto aggravato in concorso tra loro tre uomini di origine calabrese.

    Intorno alle 11 di questa mattina, mercoledì 16 luglio, un incendio di sterpaglie ha interessato la zona di Taranto 2. Un appezzamento di terreno, nei pressi del discount Eurospin è stato divorato dalle fiamme.

    Fuochi d'artificio e un fiume di applausi per il passaggio di Nave Andrea Doria, in uscita dal Mar Piccolo. Questa sera, martedì 15 luglio, per circa un'ora a partire dalle 21:30, il Ponte Girevole è rimasto aperto, in via straordinaria, per consentire il transito del cacciatorpediniere al termine della sua attività tecnica presso la banchina Carrieri, dell'Arsenale di Taranto.

    Questo pomeriggio l'ultimo saluto a Cataldo Pignatale, l'ingegnere tarantino di 43 anni, vittima dell'omicidio di pochi giorni fa nelle campagne del Faggiano. Si stanno infatti svolgendo in questo momento nella Concattedrale di Taranto i funerali dell'uomo ucciso per mano di un pregiudicato.

    «Il consiglio comunale di Taranto decide di rinunciare ad un investimento su Taranto pari a 300 milioni di euro, mentre la raffineria rischia di chiudere e l'economia precipita».

    Il consigliere regionale Arnaldo Sala, appoggia senza esitazioni la linea politica adottata dai  componenti della Direzione provinciale di Forza Italia che tramite l'onorevole Chiarelli, nei giorni scorsi si è espressa in modo negativo sul progetto Tempa Rossa «in quanto al momento non sono state presentate precise garanzie sulle eventuali ricadute ambientali e, soprattutto, sulla assoluta inadeguatezza delle ricadute occupazionali e delle compensazioni a favore del nostro territorio».

    L'ILVA comunica che nella prime ore della giornata si è verificato un guasto al Monoblocco 3 della centrale elettrica CET2 di Taranto Energia Srl.

    Gli Agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato hanno tratto in arresto, con l'accusa di truffa, Stopar Rodolfo, tarantino di 36 anni e Di Gennaro Nicolae Marcel, un ventisettenne di nazionalità rumena, entrambi residenti nel capoluogo ionico.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati