Martedì, 27 Ottobre 2020
    Redazione

    Redazione

    Ancora incendi dolosi a Taranto. Nella notte appena trascorsa se n'è verificato un altro. Poco dopo la mezzanotte un'auto, un'Opel Corsa ha preso fuoco in via Cesare Battisti all'interno di un parcheggio condominiale.

    Sono stati stanziati in tutto 20mila euro per sostenere le iniziative delle organizzazioni di volontariato del territorio jonico.  Il CSV di Taranto ha infatti emanato l'Invito 2014 per le “Proposte in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato”, un bando che prevede la copertura diretta dei costi di ciascuna attività fino a un massimo di duemila euro, nonché la collaborazione dello stesso CSV Taranto alla pianificazione operativa e alla gestione delle iniziative ammesse all’Invito, alla loro promozione e divulgazione, al monitoraggio e alla valutazione.

     “Avvisatori, piloti di porto, guardie, operatori del pontile, personale super specializzato, chimici, dipendenti statali, guardia di finanza, capitaneria, agenzie, misuratori fiscali e tanti altri. Sono solo alcune delle professionalità che qualcuno vuole polverizzare condannando a morte il Porto di Taranto”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale del Pdl-Fi, Pietro Lospinuso.

    Gli agenti della squadra mobile hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Taranto, nei confronti di un uomo di 46 anni residente nella provincia Jonica con a carico precedenti penali.

    Andamento positivo per il II trimestre 2014. Migliora dunque, nel periodo compreso tra aprile e giugno, il saldo tra nuove imprese e cessazioni. Dopo gli sconfortanti dati negativi dei primi mesi dell'anno, l'economia tarantina può tirare un respiro di sollievo.

    “Marina di Ginosa è una lunga spiaggia con un mare poco profondo, ideale per famiglie con bambini”. E’ questo l’inizio delle corpose motivazioni che hanno indotto il noto specialista internazionale delle vacanze di lusso in Italia, Charming Italy, ad inserire Marina di Ginosa tra le migliori spiagge pugliesi.

    Sempre alta l'attenzione sul territorio degli uomini della Guardia di Finanza per garantire il rispetto nelle norme. Attenzione focalizzata sulla vendita di mitili e sul controllo della qualità dei prodotti.

    I carabinieri di Castellaneta ed i colleghi del Nucleo Operativo hanno eseguito un fermo nei confronti di un marocchino, Rabi Rajii, di 38 anni residente a Laterza.

    Luigi D'Isabella, si dimette dal ruolo di segretario generale della Cgil Taranto per assumere l'incarico di coordinatore regionale della Filctem.

    «Taranto deve puntare alla svolta. È  giunta l’ora di mettere in atto le condizioni per avviare  il cambiamento, attraverso una programmazione dello sviluppo economico del territorio, alternativa all'impostazione prettamente industrialista che ha caratterizzato l'economia ionica nell'ultimo mezzo secolo».

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati