Martedì, 25 Settembre 2018
    Redazione

    Redazione

    Il Paranormal Circus è pronto a tornare a Taranto due anni dopo. Lo spettacolo dell’orrore prodotto dai fratelli Tayler e Giordy Martini si terrà nella città ionica, precisamente in viale Unicef, dal 20 dicembre al 6 gennaio 2019.

    Sebbene conti nove posti letto, la struttura complessa di Oftalmologia, attiva presso il nosocomio “San Giuseppe Moscati” e diretta dal dottor Giuseppe Addabbo, ha fatto registrare negli ultimi anni notevoli miglioramenti dal punto di vista dell’efficacia del servizio offerto.

    "C'era un accordo vincolante che non potevamo annullare. Per noi è l'inizio di un percorso che deve portare alla decarbonizzazione".

     

    Un monitoraggio straordinario sui pazienti ricoverati presso i reparti ritenuti più ad alto rischio in tutti gli ospedali dell’Asl Taranto da realizzarsi attraverso la rilevazione dell’antigene urinario. 

    Secondo alcuni, Taranto ancora una volta viene mostrata in tv facendo credere che si tratti di Napoli, cancellandone l’identità e vanificando l’apporto che le immagini della fiction potrebbero dare al marketing turistico cittadino. Secondo altri, essendo la fiction girata anche a Monopoli, Nardò e Giuliano di Leuca in provincia di Lecce, la mistificazione non riguarda solo la città dei due mari. Mal comune, mezzo gaudio.

    Di Forza Italia, Mimmo Lardiello è stato coordinatore regionale del settore giovanile. Per questo il suo abbandona oggi fa ancora più rumore. Avvocato penalista, candidato al Consiglio comunale in occasione delle ultime amministrative, Lardiello è uno di quei giovani cresciuti a pane e politica che ha sempre militato nel centrodestra tarantino, divenendo nel tempo un riferimento per molti suoi coetanei pugliesi di Forza Italia.

    “Con l'aumento produttivo a 8 milioni di tonnellate di acciaio all’anno avremo un aumento di polveri del 16% in flusso di massa annuo rispetto al 2017”. Alessandro Marescotti, presidente di Peacelink, non ha dubbi: l’Ilva del futuro inquinerà di più di quanto non faccia adesso. Una previsione basata su un calcolo matematico: “Se Arcelor Mittal taglierà il 30% delle polveri delle emissioni convogliate – afferma - è come se a 8 milioni di tonnallate di acciaio all’anno, l'Ilva emettesse polveri quanto a 5,6 tonnellate all’anno. Il punto è che attualmente l’Ilva produce acciaio liquido per 4,8 tonnellate”.

     

    Per molti alunni e studenti tarantini oggi si torna in aula. Per alcuni si tratterà semplicemente dellinizio di un nuovo anno scolastico, mentre per altri dellavvio di un nuovo ciclo di studi. La cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico quest’anno si terrà a Portoferraio, sull’Isola d’Elba, nel cortile dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Giuseppe Cerboni”. L’evento si svolgerà alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti .

    Sabato si è conclusa la fase commissariale prorogata di due mesi e mezzo, alla fine di maggio, per permettere a sindacati e Am InvestCo di raggiungere un accordo sul piano occupazionale. Oggi inizia ufficialmente l’era di Arcelor Mittal, ma il completamento legale dell’operazione e l'inizio formale del leasing sono attesi per il 1° novembre 2018.

    Dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza alcolica ed omissione di soccorso l’uomo che, poco prima di mezzanotte, mentre era alla guida della propria autovettura, in viale Magna Grecia, all’altezza dell’incrocio con via Polesine, ha investito un motociclo con a bordo due giovani e poi è scappato.

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati