Domenica, 22 Luglio 2018
    Redazione

    Redazione

    Da mercoledì 18 sino al 23 luglio, la nave scuola Palinuro della Marina Militare sosterà presso il Castello Aragonese.

    C’era anche Peacelink il cui nome, per incompletezza della convocazione della conferenza stampa, non compariva in un primo tempo. C’erano tutte le associazioni che in questi anni si sono battute per il diritto alla salute, i comitati nati spontaneamente in fabbrica e anche le liste civiche di segno ecologista. C’era il fronte ambientalista al completo ieri sera al quartiere Tamburi per inviare l’ennesimo messaggio al Governo Conte, ma soprattutto a Luigi Di Maio: rispettare le promesse elettorali.

    È l’assessore allo Sviluppo economico, Valentina Tilgher, il nuovo vice sindaco di Taranto. Lo ha deciso il sindaco, Rinaldo Melucci che con la stessa dichiara di avere “grandi affinità caratteriali, stesso piglio decisionale e manageriale”.

    “La Cisl Funzione Pubblica rimarca la lontananza dell’amministrazione comunale di Taranto da tutta una serie di tematiche riguardanti il personale che giorno dopo giorno si prodiga a vantaggio dei cittadini”.

    “Revoca dell’incarico ai commissari Ilva e ritiro del ricorso al Tar da parte della stessa azienda, individuata quale responsabile della contaminazione da diossina del territorio di Statte”. È la richiesta che Peacelink fa ai ministri Costa (Ambiente) e Di Maio (Sviluppo economico) tramite un documento articolato e dettagliato.

    “La sentenza del Tar di Lecce, che rigetta il ricorso di Tamburrano sulla sua interdizione temporanea al conferimento di incarichi, non lascia scampo a equivoci: il responsabile dell’Ente provinciale ha nominato come amministratore unico della Ctp una persona soggetta a inconferibilità in base al chiaro articolato della legge Severino. Ora ci aspettiamo che si dimetta come già aveva annunciato all’inizio di maggio”. 

    Cinque dipendenti della ditta “Ecologica” dell'appalto Ilva sono stati sottoposti ad accertamenti ospedalieri e poi dimessi.

    Il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, si rivolge all'Autorità Anticorruzione, presieduta da Raffaele Cantone, per far analizzare gli atti di gara che hanno  portato all’aggiudicazione del gruppo Ilva alla cordata guidata da Arcelor-Mitttal.

    Le notizie arrivate da Roma in merito alla volontà del ministro Di Maio di chiedere ulteriori misure a garanzia della salute pubblica e dei lavoratori al colosso dell’acciaio Arcelor-Mittal devono aver fatto accendere più di qualche spia tra gli ambientalisti ionici. Che domani pomeriggio si presenteranno uniti in una conferenza stampa convocata sotto questa linea direttrice: "Taranto sfida Governo e Sindacati".

    Nell’incontro che le sigle sindacali hanno avuto ieri con la dirigenza dell’Ilva, l’azienda ha confermato l’assetto di marcia degli ultimi tre mesi, così come annunciato dal ministro Luigi Di Maio nell’incontro del 9 luglio scorso.

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    menu_alfredo.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati