Giovedì, 24 Gennaio 2019
    Redazione

    Redazione

    Il 23 gennaio è una data da segnare sul calendario. Perlomeno per quanti sono interessati al destino del porto di Taranto. Il Tar di Lecce deciderà se concedere o meno la sospensiva a seguito del ricorso presentato dal consorzio Southgate Europe Terminal in merito alla concessione della banchina del molo polisettoriale di Taranto.

    Un 40enne di Torricella è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di tentata estorsione continuata. L’uomo, con precedenti penali alle spalle, negli ultimi mesi del 2018 ha richiesto delle somme di denaro ad un artigiano, il quale veniva puntualmente minacciato. Se non avesse accontentato il 40enne, avrebbe infatti subito l’incendio della sua officina.

    Le elezioni provinciali del prossimo 3 febbraio hanno inasprito le tensioni nel centrosinistra ionico. Lo conferma la nota dell’assessore regionale allo Sviluppo economico, Cosimo Borraccino, che rispedisce al mittente le accuse nei suoi confronti di aver boicottato il tavolo del centrosinistra.

    Diversi interventi di somma urgenza interesseranno sette plessi scolastici di Taranto: “Gabelli”, “Vico”, “De Carolis”, “Deledda”, “Volta”, “Acanfora” e “Leonida”. Il sindaco Rinaldo Melucci spiega che “dopo l’episodio del “Gabelli” con l’assessore e la direzione Lavori pubblici abbiamo accelerato anche su tutte le altre criticità perché la nostra priorità è garantire la salubrità degli ambienti scolastici e la sicurezza di chi li frequenta. Si tratta di interventi di lieve entità, ma in grado di migliorare sensibilmente la fruizione dei luoghi che, diversamente, potrebbero restare inutilizzati”.

    Anche le corse dell'azienda municipale del trasporto pubblico a Taranto (AMAT) potrebbero risentire dello sciopero di 4 ore proclamato dalle organizzazioni sindacali nazionali Filt -Cgil, Fit-Cisl, Uil-trasporti, Faisa-Cisal, UGL autoferrotranvieri per il 21 gennaio 2019. La protesta coinvolgerà tutti i lavoratori e le lavoratrici dei settori dell’autonoleggio con conducente e trasporto pubblico locale.

    Non ce l’ha fatta Giacchino Verde. Ha lottato per 5 giorni, ma le lesioni riportate si sono rivelate troppo gravi per superare anche le complicazioni del quadro clinico generale delle ultime ore.

    Un uomo di 44 anni è evaso dai domiciliari al culmine di un violento litigio con i familiari ed è quindi stato arrestato dalla Polizia. Nel pomeriggio di ieri il 44enne tarantino, ubriaco, ha avuto una lite con alcuni suoi parenti ed ha lasciato la sua abitazione, sita nel quartiere Paolo VI. La moglie ha quindi contattato il 113 per segnalare l’evasione del marito, ma l’uomo ha fatto ritorno soltanto in tarda serata.

    Il 19 e 20 gennaio nessun mezzo potrà circolare nel sottopassaggio di viale Magna Grecia-Via Cesare Battisti, in uscita dal Ponte Punta Penna, dalle ore 7 alle 17. La decisione si è resa necessaria per consentire i lavori urgenti per la manutenzione straordinaria del verde.

    Altre tredici persone hanno ricevuto la notifica di avviso di conclusione indagini nell’ambito dell’operazione “Gioventù Bruciata” del luglio 2018, quando la Polizia di Martina Franca sgominò due gruppi criminali specializzati nello spaccio di sostanze stupefacenti. Alcuni dei soggetti coinvolti erano già finiti nel mirino dei poliziotti l’estate scorsa.

     

    In merito alla gara Pomigliano-Taranto dello scorso 16 dicembre, il giudice sportivo ha respinto il reclamo presentato della società campana omologando il risultato maturato sul campo (1-0 per il Taranto con gol di Croce). Di seguito, il dispositivo pubblicato dal giudice sportivo: CALCIO POMIGLIANO – TARANTO F.C. 1927 S.r.L. DEL 16 DICEMBRE 2018:

    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    banner_igenia.jpg
    energy.jpg
    engineering.jpg
    iblpartners_cis_rb_corona_banner_470x700.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati